Sicilia: Massime e Proverbi

libro animato
  • Dialetto: «Fai bene e scordalu, fai male e pensaci.»
  • Traduzione: «Se fai bene, dimenticatene; se fai male, pensaci.»
  • Significato: Non vantarti se fai del bene, ma pensaci prima di far del male agli altri.
  • Dialetto: «'U voi ci dici curnutu 'o sceccu»
  • Traduzione: «Il bue dice cornuto all'asino»
  • Significato: Significato: Prima di criticare è meglio guardare a se stessi.
  • Dialetto: «Quannu l'amicu nun parra a prima vuci, voddiri ca 'u riscussu nun ci piaci.»
  • Traduzione: «Quando l'amico non risponde a prima voce, significa che il discorso non gli piace.»
  • Significato: Chi non ha paura di affrontare una situazione non si fa rincorrere.
  • Dialetto: «smuveru a medda ca feti.»
  • Traduzione: «togliere la cacca che puzza.»
  • Significato: Qualcuno ha combinato una cazzata.
  • Dialetto: «u re fa i conna ma ma ne voli fatti.»
  • Traduzione: «il re fa le corna ma non le vuole fatte»
  • Significato: Riferito ad una persona che si aspetta e pretende fedeltÓ e lealtÓ nei suoi confronti, ma senza concederne per primo.