Favole Classiche - Fedro: Il cane e la carne (o: «Il cane che reca un pezzo di carne per il fiume») (Libro Primo - IV. Canis per fluvium carnem ferens)

immagine cane

«Favole»

libro animato

È giusto che perda quel che suo colui che, avidamente, vuole portar via ciò che è di altri.

Un cane stava attraversando a nuoto un fiume con un pezzo di carne in bocca, quando vide riflessa nelle acque la sua immagine e credette che fosse un altro cane. Tentò allora di rubargli il boccone, ma rimase deluso: per la sua ingordigia non solo non raggiunse il suo scopo ma perse nelle acque anche la sua carne.